14 squadre di Serie A su 20 in questo momento stanno giocando con calciatori passati per il Memorial Gallini.
Nelle ultime 7 edizioni della Serie A, per ben 6 volte la vincitrice del campionato aveva almeno un Gallinizer in rosa.
Il dato si ripete anche nelle ultime 7 vincitrici della Supercoppa italiana, dove ancora una volta ben 6 titoli sono stati alzati da giocatori che hanno calcato i campi della Provincia di Pordenone in occasione del Memorial Gallini.
Nel 2010 inoltre, quando l’Inter fu l’ultima italiana a vincere la Coppa del Mondo per Club, aveva in squadra due atleti che aveva portato con il suo settore giovanile nel 2006 a Pordenone, ovvero Davide Santon e Joel Obi.

Sono dati che confermano non solo l’altissimo livello qualitativo del torneo internazionale di Pordenone, ma anche il grande peso che ha ormai all’interno del calcio italiano e del suo futuro. Molti giocatori che sono passati per il Gallini scalpitano per un posto in Nazionale, Daniele Rugani in primis, ma anche Andrea Poli che con il tricolore ha già esordito e segnato, senza dimenticare chi sta facendo bene nel settore giovanile azzurro come Daniele Baselli, Lorenzo Crisetig, Karim Laribi Kingsley Boateng. A questi vanno poi ad aggiungersi il plotone di portieri pronti per il dopo Buffon: Marco Sportiello, Simone Scuffet, Alex Meret e non solo.

Nell’ultimo Campionato del Mondo sono stati 6 i Gallinizer che hanno preso parte alla competizione, ma il numero è certamente destinato a crescere nella prossima edizione, visto che questa volta anche l’Italia è pronta a fare la sua parte.

 

Contact Us

Don't hesitate to contact us for any enquiry.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search